null Coronavirus: aggiornamenti - DPCM del 11 marzo 2020
11 marzo 2020

Coronavirs: aggiornamenti - DPCM del 11 marzo 2020

Coronavirs: aggiornamenti - DPCM del 11 marzo 2020

Messaggio del Sindaco

Cari concittadini,

il rapido diffondersi del Covid-19 (Coronavirus) sta avendo, per il Paese e per noi tutti, conseguenze alle quali non siamo abituati.

Il Governo ha disposto, a più riprese, limitazioni alla popolazione per ridurre i contatti sociali, con l'obiettivo di fermare la diffusione del contagio.

Oltre ai divieti e le prescrizioni governative, l’appello che voglio fare è quello di evitare il più possibile ogni tipo di contatto personale con le altre persone, provvedere all’igiene delle mani e delle superfici, mantenere sempre una distanza di almeno 1 metro dalle altre persone, all’occorrenza proteggersi con gli appositi dispositivi di protezione individuale e, soprattutto, evitare gli spostamenti se non sono motivati da esigenze lavorative, motivi di salute o reale necessità.

Si tratta di costrizioni forti e dolorose, ma necessarie. Sono certa che usciremo presto da questa situazione.

Voglio ringraziare tutte le persone che in questo momento stanno operando per vigilare e supportare le persone più deboli e che permettono il proseguimento dei servizi essenziali.

Il Comune di Fiume Veneto sta facendo e farà la sua parte per aiutare tutti a superare questo momento difficile.

Il Sindaco
Jessica Canton

 

Coronavirus: aggiornamento del 12 marzo - DPCM del 11 marzo 2020
 
Entra in vigore oggi il DPCM del 11 marzo 2020 che dispone, fino al 25 marzo, la chiusura di alcune attività commerciali.

Potranno rimanere aperte, tra le altre citate nell'allegato 1 del decreto le seguenti attività:

✅Ipermercati, supermercati e Discount di alimentari e negozi di alimentari in genere, compresi i surgelati
✅Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati
✅Edicole
✅Farmacie e parafarmacie
✅Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
✅Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
✅Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
✅Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico
✅Commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l'igiene personale
✅Commercio al dettaglio di piccoli animali domestici
✅Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
✅Commercio al dettaglio di articoli per l'illuminazione

Per consultare il testo integrale del decreto cliccare qui.

 

Coronavirus: riepilogo aperture e chiusure sul territorio comunale
 
MERCATO: lo svolgimento del mercato del giovedì è sospeso.

SCUOLE: di ogni ordine e grado chiuse fino al 3 aprile 2020.

UFFICI COMUNALI: aperti previo appuntamento e solamente nei casi in cui non sia risolvibile telefonicamente o per via telematica.

BIBLIOTECA COMUNALE: chiusa fino al 3 aprile 2020.

PIAZZOLA ECOLOGICA: chiusa fino al 3 aprile.

BAR E RISTORANTI, PUB E BIRRERIE: chiusi fino al 25 marzo.
L’attività può comunque proseguire mediante consegne a domicilio. Sarà cura di chi organizza l’attività di consegna a domicilio evitare che il momento della consegna preveda contatti personali.

ALTRE ATTIVITA' COMMERCIALI: possono tenere aperto solo le attività di cui all'allegato 1 del DPCM 11 marzo 2020
 
ATTIVITA' SPORTIVE, CULTURALI E LUDICHE: sono sospese tutte le attività sportive e gli eventi sia pubblici che privati.

PALESTRE E STANZE COMUNALI: chiuse fino al 3 aprile.

 

Protezione Civile di Fiume Veneto operativa per l'assistenza alle persone
 
A seguito delle ultime disposizioni imposte dal DPCM del 11 marzo la Protezione Civile ha disposto il passaggio alla fase operativa di ALLARME.
 
Per tale ragione sono state attivate le funzioni F13 (assistenza alla popolazione) e F4 (volontariato). Il nostro Gruppo di Protezione Civile garantisce quotidianamente, dalle ore 9.00 alle ore 19.00, la copertura totale relativamente alle richieste di aiuto, su chiamata dell'interessato, in particolare da parte di soggetti deboli, anziani e in assenza di rete familiare, ad esclusione di persone sottoposte a quarantena.
 
Le richieste potranno riguardare piccole commissioni urgenti e indifferibili. Per tali necessità potrete contattare il n. 0434/562243 e 0434/562240