null Nuovo piano triennale 2021-23 delle opere pubbliche
01 febbraio 2021

Nuovo piano triennale 2021-23 delle opere pubbliche

La giunta comunale di Fiume Veneto ha approvato il nuovo piano triennale 2021-23 delle opere pubbliche.
 

“Tanti i lavori – spiega il vicesindaco con delega ai lavori pubblici Roberto Corai - avviati nel 2020 e in fase di progettazione, i cui cantieri sono pianificati in partenza nell’arco del 2021: in tema di viabilità la sistemazione di via Ghetti, il secondo stralcio della messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali, l’ampliamento della pubblica illuminazione in vari punti del territorio comunale e il completamento dell’allargamento di via Battini; in primavera saranno avviati i cantieri per l’asfaltatura del centro di Praturlone, via Vespucci e, grazie a Fvg Strade, di viale della Repubblica, via Trento, via Pascoli, via Leopardi; verranno consegnati i cantieri per i primi due lotti della riqualificazione del centro abitato di Cimpello, un terzo è in fase di progettazione, mentre l’ultimo è previsto nel 2022.

Proseguono gli interventi sui cimiteri di Praturlone e Fiume Veneto con nuovi ampliamenti, mentre vengono confermate e finanziate le opere inserite nello scorso piano triennale, quali la sistemazione del Rio Rui a Cimpello, la realizzazione di un percorso naturalistico lungo il fiume Fiume e di un ponte di collegamento ciclopedonale tra piazzale del Des e il Mortol, una nuova area parcheggio a Bannia.

Riguardo all’edilizia scolastica, il 2021 sarà l’anno in cui si adegueranno alle norme antisismiche la scuola di Cimpello e la palestra delle medie. Entro l’anno partirà inoltre il primo step del rifacimento del plesso scolastico che vedrà la realizzazione delle prime 6 aule e del nuovo ingresso.

Tra le novità assolute introdotte, il completamento della pubblica illuminazione in via Pascoli e la realizzazione di una rotatoria a Pescincanna per risolvere l’annoso problema dell’incrocio tra via Volta e via Osoppo, che avrà anche la funzione di proteggere il centro abitato dalla velocità e dal traffico.”

“Il piano triennale 2021-23 – interviene il Sindaco Jessica Canton- verrà sottoposto all’approvazione del Consiglio Comunale i primi di marzo e prevede uno stanziamento di quasi 9 milioni di euro. Per cercare di superare la recessione dovuta alle restrizioni imposte, crediamo che gli investimenti pubblici siano un valido ausilio per rimettere in moto la piccola e media impresa e il suo indotto, per sostenere l’occupazione e generare un volano economico positivo, al contrario della distribuzione di sussidi assistenzialisti, inadatti sia al lavoro che a stimolare la crescita.”