null Parliamone. Il Sindaco incontra i Cittadini
21 giugno 2021

Parliamone. Il Sindaco incontra i Cittadini ‼️

Concluso il ciclo di incontri con i cittadini
Parliamone. Il Sindaco incontra i Cittadini ‼️

Si è concluso il ciclo di incontri con i cittadini, organizzato dall’amministrazione comunale di Fiume Veneto in maniera itinerante tra il capoluogo e le frazioni, nei mesi di maggio e giugno. Sei gli incontri, alla presenza del Sindaco e della Giunta Comunale, incentrati principalmente nell’approfondimento delle tante opere pubbliche già cantierate e in fase di progettazione, sia per presentarne i dettagli, sia per confrontarsi con i cittadini e raccogliere suggerimenti e spunti di miglioramento.

“Sono state riunioni molto positive e partecipate – dichiara il Sindaco Jessica Canton -, numerosi sono stati gli interventi dei cittadini sulle varie tematiche; tra tutte, abbiamo avuto modo di discutere della riqualificazione del centro di Cimpello, dei prossimi lavori di via Battini a Pescincanna, del progetto di demolizione e ricostruzione della scuola secondaria, della riqualificazione del sottopasso del quartiere Primo Maggio, dei lavori di asfaltatura e rettifica della sede stradale di Praturlone, della riqualificazione di via Ghetti a Bannia, oltre a condividere il piano di investimenti dei cimiteri comunali, che abbiamo ereditato in stato di forte emergenza, sia di disponibilità di spazi che di necessità di adeguamento alle norme igienico-sanitarie.

 

Ringraziamo il personale dell’ufficio lavori pubblici e i professionisti esterni, presenti di volta in volta, che hanno esposto tecnicamente i dettagli delle singole opere. Un ringraziamento anche alle Pro Loco e associazioni che ci hanno ospitato nelle loro sedi, organizzando spazi e attrezzature.

 

Oltre alle opere pubbliche, è stata l’occasione per presentare il programma degli eventi estivi organizzato dall’assessorato alla cultura e per fare il punto sulla situazione dei medici di base, per fare chiarezza a fronte della strumentale diffusione di notizie non vere da parte di taluni.

 

Crediamo fortemente nell’importanza del confronto diretto con i cittadini, che abbiamo dovuto sospendere a causa delle restrizioni Covid: oltre un anno di limitazioni e chiusure ha fatto emergere chiaramente un ritrovato bisogno di socialità delle persone. Anche per questo motivo, continueremo a proporre periodicamente l’iniziativa”.