null Richiesta di finanziamento per il 4^ lotto della scuola secondaria
31 maggio 2021

Richiesta di finanziamento per il 4^ lotto della scuola secondaria

La Giunta comunale di Fiume Veneto ha deliberato l’autorizzazione al Sindaco ad avviare l’iter per la richiesta di contributo relativo ad interventi di edilizia scolastica, in particolare per il 4^ lotto dell’adeguamento sismico mediante demolizione e ricostruzione della scuola secondaria di primo grado.

“Nel 2019 - dichiara il Sindaco Jessica Canton -, in seguito ad approfondimenti progettuali ed ulteriori indagini diagnostiche e geologiche, si è palesata la necessità di rivedere completamente l’impianto del progetto di adeguamento dell’edificio approvato dalla precedente amministrazione, in quanto la semplice ristrutturazione dell’immobile non avrebbe garantito il raggiungimento delle prestazioni antisismiche minime. Abbiamo così deciso di procedere con una nuova costruzione, che permetterà di poter fruire, non solo di un nuovo e moderno plesso scolastico, ma anche di un auditorium e una nuova mensa scolastica. L’intervento sarà eseguito in 6 lotti funzionali, con una tecnologia costruttiva biocompatibile, attraverso pannelli prefabbricati in legno di abete (derivante da coltivazioni reimpiantate), con finitura esterna in intonaco ai silicati con trattamento fotocatalitico. Il progetto prevede un edificio a consumo energetico quasi pari a zero (NZEB, acronimo di Nearly Zero Energy Building) minimizzando i consumi e l’impatto nocivo sull'ambiente. Il progetto complessivo è stato presentato nei giorni scorsi anche al consiglio di Istituto, raccogliendo pareri positivi.

Attualmente i lavori del 1^ lotto, relativo alla palestra, sono in fase di completamento, mentre con il mese di luglio partirà il cantiere del secondo lotto, che prevede la realizzazione delle prime 6 nuove aule.

L’investimento complessivo - conclude Canton - è di oltre i 9 milioni di euro e potrà essere solo in piccola parte finanziato con le risorse del bilancio comunale: per questo motivo stiamo lavorando da tempo, sfruttando tutte le opportunità ministeriali e regionali per ottenere i fondi necessari. Stiamo attendendo l’ufficializzazione da parte della Regione sull’assegnazione del contributo a copertura integrale del terzo lotto per €1.750.000, mentre, grazie alla deliberazione della giunta comunale, confidiamo di ottenere € 1.930.000 come quota di co-finanziamento per realizzare il 4^ lotto, in aggiunta ai € 570.000 del Conto Termico 2.0 del GSE e €300.000 di fondi propri comunali.”