Corinavirus: riepilogo informazioni utili

Riepilogo sulle aperture, chiusure ed erogazione di servizi pubblici


A seguito dello stato emergenziale dovuto dalla pandemia da COVID-19, l’Italia è stata divisa in aree, a seconda del rischio da contagio: regioni bianche, gialle, arancioni, rosse, con misure differenti per area.

Il Friuli Venezia Giulia è attualmente in zona BIANCA.

Coronavirus - normativa nazionale vigente: 
https://www.governo.it/it/coronavirus-normativa

Coronavirus - Portale informativo regionale (Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia): 
https://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/salute-sociale/COVID19/argomento.html

Come da decreto legge 22 Aprile 2021 n. 52, lo stato di emergenza è stato prorogato al 31 Luglio 2021

Dal 26 aprile, Green Pass per gli spostamenti: cos'è e come funziona la Certificazione Verde COVID-19


ZONA BIANCA

  • Mascherina obbligatoria: permane l'obbligo in luoghi chiusi, tranne per bambini al di sotto dei 6 anni, durante attività sportiva, soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina. All'aperto: arriva l’ordinanza firmata dal Ministro della Salute Speranza sullo stop alle mascherine all’aperto a partire dal 28 giugno, giornata a partire dalla quale tutta l’Italia è finalmente Zona Bianca. L’ordinanza resterà in vigore fino al 31 luglio 2021.

    Si legge nel testo dell’ordinanza che “Fermo restando quanto previsto dall’articolo I del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 2 marzo 2021, che prevede, tra l’altro, l’obbligo sull’intero territorio nazionale di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie, a partire dal 28 giugno 2021 nelle ‘zone bianche’ cessa l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie negli spazi all’aperto, fatta eccezione per le situazioni in cui non possa essere garantito il distanziamento interpersonale o si configurino assembramenti o affollamenti, per gli spazi all’aperto delle strutture sanitarie, nonché in presenza di soggetti con conosciuta connotazione di alterata funzionalità del sistema immunitario“.

  • Vietati gli assembramenti

UFFICI COMUNALI

Aperti previo appuntamento e solamente nei casi in cui la richiesta non possa essere evasa a mezzo telefono o mail. L'accesso agli uffici deve avvenire nel rispetto delle disposizioni previste dalla normativa vigente in materia di prevenzione dal contagio COVID-19.

Sportello anagrafe tel. 0434 562233

Qui info dettagliate per Anagrafe e Servizi alle persone - Emergenza Covid-19.


STAZIONE DEI CARABINIERI

La locale Stazione dei Carabinieri sarà quotidianamente aperta al pubblico
dalle 08.00 alle 14.00.


UFFICIO POSTALE

Per info sui pagamenti delle pensioni: www.poste.it


BIBLIOTECA
 

Si invita tutti gli interessati al rispetto delle norme di legge e dei protocolli in vigore, e successivi, volti alla tutela della salute propria e altrui e alla sicurezza degli ambienti, raccomandando non solo il rispetto delle disposizioni in essere, ma adottando ogni supplemento di attenzione possibile volto alla sicurezza propria e collettiva.

Tel. 0434 / 562207
E - Mail: biblioteca@comune.fiumeveneto.pn.it .


CIMITERI

Riapertura dal 01 maggio 2020, con i consueti orari di accesso al pubblico, nel rispetto delle misure prescritte dalla normativa nazionale e regionale in merito al contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, in particolare: il distanziamento reciproco tra le persone di almeno un metro.


PIAZZOLA ECOLOGICA
 

Chiediamo a tutti i cittadini il solito, grande, senso di responsabilità negli accessi al fine di evitare file ed assembramenti.

Il Servizio Clienti Ambiente Servizi resta a disposizione per qualsiasi tipo di informazione (tel. 0434 842222 - email servizioclienti@ambienteservizi.net).

Confermata l'ordinaria attività della piazzola ecologica di Cimpello, con i consueti orari di accesso e senza la necessità di un previo appuntamento, oltrechè nel rispetto delle disposizioni previste per il contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.
Per ulteriori info qui.


MERCATO

Rimangono confermate le misure prescritte dalla normativa nazionale e regionale in merito al contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, salvo proroghe o modifiche che si rendessero necessarie per sopravvenute ragioni di pubblico interesse, stante le restrizioni contenute dei disposti normativi, è stato adottato il seguente piano per il suo svolgimento:

- il mercato si svolge all'interno dell'area perimetrata, delimitata da transenne e/o nastro segnaletico, costituita dall’area centrale di Piazza A. Del Des.

- l'accesso all'area , sarà consentito attraverso unico varco di ingresso segnalato, dal quale si procederà all’interno dell’area con un percorso in un unico senso, fino al varco di uscita.

- è obbligatorio, sia da parte degli operatori che da parte dei clienti, l’uso delle protezioni delle vie respiratorie, fermi i casi di cui al punto 2 dell’Ordinanza del Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia n. 14/PC del 17 maggio 2020, e il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro in tutte le fasi dell’attività.

- è fatto divieto di assembramento, in particolare al varco di accesso al mercato, coloro che attendono di accedere all'area mercatale, nel rispetto della distanza interpersonale, dovranno ordinarsi in un'unica fila.

- obbligo di utilizzo di guanti “usa e getta” nelle attività di acquisto, particolarmente per l’acquisto di alimenti e bevande.

I singoli titolari di posteggio devono adottare le seguenti disposizioni:

  • pulizia e igienizzazione quotidiana delle attrezzature prima dell’avvio delle operazioni di vendita;

  • uso delle mascherine, mentre l’uso dei guanti può essere sostituito da una igienizzazione frequente delle mani;

  • messa a disposizione della clientela di prodotti igienizzanti per le mani in ogni banco;

  • rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro;

  • in caso di vendita di abbigliamento: dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente per scegliere in autonomia, toccandola, la merce.

Obbligo di confezionamento esclusivamente a opera del venditore.
 


GIARDINI E PARCHI PUBBLICI

Frequentazione consentita nel rispetto delle disposizioni previste dalla normativa nazionale e regionale in merito al contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.
 


Casette dell'acqua

Per ulteriori info qui.

Data di aggiornamento: 09.07.2021