Operazioni di razionalizzazione delle partecipazioni dell'ente

La Legge 190/14 stabilisce che, all’art. 1, commi 611 e 612, i Comuni debbano provvedere alla approvazione di un piano operativo di razionalizzazione delle proprie partecipazioni, tenendo conto dei seguenti criteri:
a) eliminazione delle società non indispensabili al perseguimento delle proprie finalità istituzionali;
b) soppressione delle società che risultino composte da soli amministratori o da un numero di amministratori superiore a quello dei dipendenti;
c) eliminazione delle partecipazioni che svolgono attività analoghe o similari;
d) aggregazione di società di servizi pubblici locali di rilevanza economica;
e) contenimento dei costi di funzionamento.

Data di aggiornamento: 07.04.2020