null Bonusidricostatale

Bonus idrico statale

Dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto, senza che questi debbano presentare domanda come stabilito dal decreto legge 26 ottobre 2019 n. 124, convertito con modificazioni dalla legge 19 dicembre 2019, n. 157

Come fare

  • informazioni dettagliate

    Bonus gas, luce e acqua: automatici dal 2021

    Come dichiarato dall’autorità per la regolamentazione dell’energia (ARERA), il bonus sociale, ossia lo sconto sulle bollette di acqua, luce e gas, sarà reso automatico a partire dal 2021. Il bonus si compone dei bonus acqua, luce e gas ed è rivolto alle famiglie sulla base del disagio economico con una soglia ISEE fino a 8.265 euro e, con almeno 4 figli a carico, con ISEE fino a 20.000 euro.

     

    I bonus sono cumulabili, durano un anno e la loro richiesta e rinnovo diventeranno automatici dal 1° gennaio 2021. Si potrà inoltre richiedere il bonus elettrico per disagio fisico che non ha requisiti economici e si rivolge a chi ha maggiori consumi di energia elettrica per via di apparecchiature mediche.

     

    Il bonus acqua offre uno sconto che dipende dalla propria tariffa e che assicura fino a 50 litri d'acqua giornalieri per persona. Lo si riceve direttamente in bolletta per chi ha una fornitura individuale (utenti diretti) oppure con un metodo di pagamento tracciabile e verificabile come l'accredito su conto bancario o assegno circolare per chi ha una fornitura centralizzata (utenti indiretti).

     

    Il bonus luce rappresenta una riduzione della bolletta elettrica con un importo che varia a seconda del numero dei componenti del nucleo familiare. Lo sconto è di € 125 per le famiglie di due persone, di € 148 per quelle di tre-quattro e di € 173 per le famiglie numerose con almeno quattro figli a carico. Il bonus dipende dalla fornitura e rimane invariato al cambiamento del fornitore.

    Il bonus gas permette di usufruire di una diminuzione del costo della bolletta del gas e dipende dal comune di residenza, dalla destinazione d'uso del gas e dal numero dei componenti del nucleo familiare. Lo sconto dipenderà se si è utenti diretti con fornitura individuale (sconto in bolletta) o utenti indiretti con fornitura centralizzata (bonifico).

Entro quanti giorni: 30

Cosa fare

  • documentazione eventualmente indicata nelle istruzioni per la compilazione

Dove andare

Sede

Fiume Veneto, VIA Conti Ricchieri 1
Piano Terra

Orari

Orario su appuntamento:

Dal Lunedi Al Venerdi 10:00 - 13:00
Lunedi 17:00 - 18:00
Giovedi 17:00 - 18:00

Trasparenza

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

Data di aggiornamento: 22.01.2021